Image

Le riserve naturali

Le riserve naturali vengono caratterizzate intanto da una dimensione inferiore rispetto a quella del parco, anche se alcune delle riserve naturali regionali siciliane sono talmente vaste da essere più grandi di diversi parchi regionali di altre parti d'Italia.
Le riserve naturali sono zonate in zona A di riserva vera e propria e zona B di pre-riserva
Le riserve naturali in Sicilia si distinguono in:
  • Riserve integrali, nelle quali sono consentite solo attività strettamente collegate alla conservazione del sito,
  • Riserve orientate, nelle quali è possibile consentire attività agro-silvo-pastorali sostenibili e tradizionali
  • Riserve speciali, la cui caratteristica viene specificata di volta in volta in ragione di alcuni particolari aspetti dell'ambiente vincolato
  • Riserve genetiche, prevista dalla legge ma di fatto non presenti ad oggi
A queste aree protette, tutte inserite all'interno della rete ecologica siciliana e tutte parte della rete natura 2000, come zone di conservazione speciale ed alcune come zone di protezione speciale per l'avifauna, oggi vanno aggiunte tante altre aree anch'esse zona di conservazione speciale che attendono un nuovo regime di gestione della conservazione naturale.
Nel resto d'Italia le aree naturali protette vengono normate dalla legge quadro sui parchi e le riserve il cui numero è 394.
Le principali aree costiere ad alta naturalità sono state interessate da aree marine protette gestite direttamente dai Ministeri.

Le riserve gestite da Legambiente Sicilia

Legambiente Sicilia gestisce dal 1995 le riserve naturali Grotta di Carburangeli (PA), Grotta di Sant'Angelo Muxaro (AG), Grotta di Santa Ninfa (TP), Isola di Lampedusa (AG), Lago Sfondato (CL) e Macalube di Aragona (AG), istituite dall'Assessorato regionale al territorio e ambiente.

Nell'ambito di tale ruolo, rientrano nei programmi di Legambiente la promozione dell'educazione ambientale e della ricerca scientifica, la realizzazione di interventi di recupero ambientale, l'organizzazione della fruizione e la promozione del turismo naturalistico, con nuove opportunità di sviluppo per le comunità locali.

Riserva Naturale

Ricadente nel territorio di Aragona e Joppolo Giancaxio (AG)

Riserva Naturale

Ubicata nella pianura costiera che si estende sotto l’abitato di Carini (PA)

 Riserva Naturale

Ubicata nell’entroterra della provincia di Agrigento

Riserva Naturale

Ricadente nel territorio di Santa Ninfa e Gibellina (TP)

Riserva Naturale

La riserva naturale, comprendente una vasta porzione della costa meridionale

Riserva Naturale

Ricadente nel territorio comunale di Caltanissetta

Le Oasi WWF in Sicilia

In questa regione il WWF, con le sue Oasi, è riuscito a proteggere dalla speculazione edilizia e dalla caccia 2064 ettari di natura. Le prima è stata l’Oasi di Torre Salsa nel 1989 e le ultime sono l’Oasi di Caporama e Lago Preola Gorghi Tondi istituite nel 1999

Le specie protagoniste delle Oasi siciliane sono la tartaruga marina che nell’Oasi di Torre Salsa trova spiagge intatte; la palma nana che caratterizza l'Oasi di Capo Rama; la testuggine acquatica che vive nell'Oasi Lago Preola Gorghi Tondi, un insieme di specchi d'acqua di origine carsica preziosa anche per la presenza di uccelli acquatici.

Nell'Oasi Saline di Trapani e Paceco vasche, canali, mulini a vento, bagli creano un panorama unico al tramonto, nell'Oasi di Torre Salsa falesie di gesso si immergono nel mare; in quella di Capo Rama, sul promontorio, svetta un'antica Torre saracena. Ma c'è anche tanto altro da vedere e conoscere.

Il miglior modo per scoprire le Oasi è quello di vistarle, come fanno già migliaia di persone tra cui molte scuole. E tu cosa aspetti? Il WWF ti aspetta per accompagnarti alla scoperta della natura.
Le Saline di Trapani

Le saline di Trapani sono uno scampolo di natura profondamente

Oasi WWF di Torre Salsa

L'Oasi WWF di Torre Salsa si estende su un’area di 762 ettari

Oasi WWF Lago Preola e Gorghi Tondi

L'Oasi WWF Lago Preola e Gorghi Tondi è un insieme di specchi d'acqua

Oasi WWF Capo Rama

La riserva Capo Rama è situata su un'alta falesia calcarea

Altre Riserve

Riserva naturale orientata dello Zingaro

La riserva si estende nella parte occidentale del Golfo di Castellammare, nella penisola di San Vito Lo Capo

Riserva di Vendicari

La riserva naturale orientata “Oasi Faunistica di Vendicari”

Riserva naturale orientata

Nei pressi di Santo Pietro, minuscolo borgo a circa 20 chilometri da Caltagirone

L'Isola Bella

’Isola Bella fu dichiarata, nel 1984, monumento di interesse storico-artistico di particolare pregio

Riserve marine

Isola delle Femmine - Plemmirio - Isole Egadi - Isole Ciclopi - Ustica - Isole Pelagie

Riserva naturale integrale Grotta Conza

La Riserva nasce nel 1995 e affidata in gestione al C.A.I. Sicilia.

Riserva naturale orientata Isola delle Femmine

La Riserva naturale Orientata Isola delle Femmine è stata istituita nel 1997 dalla Regione Siciliana e gestita dalla Lipu dal 1998.

Riserva naturale orientata Cavagrande di Cassibile

Istituita nel 1990 al fine di conservare la vegetazione naturale

Riserva naturale orientata Pantalica, Valle dell'Anapo e Torrente Cava Grande

Provincia di Siracusa

La riserva comprende più sistemi; la Valle del Fiume Anapo, che nasce sul Monte Lauro, nei Monti Iblei, e sfocia nel porto di Siracusa,

...
Riserva Naturale Orientata Fiumedinisi e Monte Scuderi

Superficie a terra (ha): 3.543,45

• Comuni: Alì, Fiumedinisi, Itala, Monforte San Giorgio, Nizza di Sicilia, San Filippo del Mela, San Pier Niceto

• Ente

...
Riserva naturale orientata di Capo Gallo

COMUNE: PALERMO
ESTENSIONE: AREA RISERVA Ha 585,83

Riserva Naturale Orientata di Monte Altesina

Superficie

744 ettari (593,25 in zona A e 150,75 in zona B).

Un sentito ringraziamento per la collaborazione a: